CREDITO D’IMPOSTA 4.0 CON TUTTA LA GAMMA FARESIN

CREDITO D’IMPOSTA 4.0 CON TUTTA LA GAMMA FARESIN

Faresin Industries, sempre vicino alle esigenze dei suoi collaboratori, ha certificato tutte le gamme delle proprie macchine, ovvero carri miscelatori semoventi, trainati, stazionari e sollevatori telescopici, secondo i requisiti della tecnologia “Industria 4.0” per far si che i propri clienti possano accedere al Credito d’imposta, in conformità a quanto previsto dalla Legge di Bilancio 2020.

Tale Credito è valido per l’acquisto di beni effettuati dal 1° gennaio 2020 fino al 31 dicembre 2020, prorogabile fino al 30 giugno 2021, a condizione che entro il 31 dicembre 2020 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di un acconto pari almeno al 20% del costo totale della macchina.

MODALITA’ DI ACCESSO AL CREDITO

La gamma completa dei carri miscelatori dovrà essere equipaggiata come segue:

KIT PESA 4.0 COMPOSTA DA :

 Pesa IFG L con kit wireless

Modem con scheda sim (sim non inclusa a carico del cliente)

Programma online Farm Manager Web e relativo abbonamento di 5 anni (richiesto dalle disposizioni del decreto).

 La gamma completa dei sollevatori telescopici dovrà essere equipaggiata come segue:

 Farmatics composto da un Modem (con sim non inclusa a carico del cliente), applicazione Web con server Data Management per pc e relativo abbonamento di 5 anni (richiesto dalle disposizioni del decreto).

La Certificazione 4.0 è facoltativa, sostituibile con un’autocertificazione che il cliente finale ha facoltà di fare fino a € 300.000 di investimento. Qualora il cliente ne richiedesse una fornita da Faresin Industries, il costo varia a seconda della tipologia di macchina.

Il cliente si deve rivolgere sempre al proprio ente o servizio contabile per verificare la fattibilità di accesso al credito d’imposta.

Per agevolare la procedura di verifica dei requisiti richiesti dalla legge attinente la gestione dei dati ai fini della 4.0, Faresin Industries mette a disposizione del cliente un servizio a pagamento per la gestione dei dati, con rilascio di un attestato di conformità a garanzia dell’ottenimento del contributo. 

Vi chiediamo una forte collaborazione per “sfruttare” ottimamente questa opportunità di vendita, tramite la pubblicizzazione ai Vostri clienti, tenendo sempre presente che ci sono dei termini temporali molto ristretti e vincolanti sia per la preparazione delle macchine sia per la loro messa in funzione con attivazione web.

Precisiamo che lo sgravio fiscale del credito di imposta può essere abbinato al finanziamento legge Sabatini, o a altri contributi statali purchè la somma delle agevolazioni non superi il 100% della spesa. 

Certi che assieme svilupperemo un ottimo lavoro nonostante il difficile momento in cui tutti stiamo combattendo, porgiamo cordiali saluti.

CONTATTI

Nord Est Centro Italia: +39 349 2869142 Luca Maritan

Nord Ovest Italia: +39 335 6972244 Stefano Anziliero

Centro Sud Italia: +39 339 609 6014 Giancarlo Maggi

Laura

Laura

Mi chiamo Laura e mi occupo della comunicazione e delle relazioni con la stampa. Sono molto creativa e mi diverto a liberare il mio estro nella produzione di contenuti come articoli, foto e video. La curiosità è il mio mantra. Sono appassionata di marketing e di comunicazione innovativa, e sono sempre attenta alle nuove tendenze.
Articoli correlati

Faresin a Fieragricola 2024

Produttività e sostenibilità per tutti gli agricoltori Nel 2024 Faresin sarà nuovamente presente a Fieragricola di Verona, con grandissime novità dedicate alla zootecnia e all’agricoltura

leader pf3 40 mc

Leader PF3 ora con 40 mc di capacità

I semoventi Faresin sono sempre più enormi L’ammiraglia di gamma Leader PF3, inizialmente proposta nelle cubature 30 e 36 m3, ora è disponibile anche con

Condividi su:
EU+PONIC_Riaccendiamo_lo_sviluppo+MIMIT

ERAMIX - Electric and Robot driven mixing technologies for the future sustainable agriculture

Nella proposta progettuale il team R&D Faresin sarà impegnato in attività di ricerca industriale e sviluppo sperimentale. Le stesse saranno portate a termine mediante l’apporto intellettuale di tecnici interni all’azienda, avvalendosi del supporto di specialisti esterni, tra gli altri: Service Group R&D, dell’Università degli studi di Padova. Il progetto è stato sostenuto dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy attraverso la concessione di un contributo diretto alla spesa pari a 1.960.732 € e di un finanziamento a tasso agevolato pari a 1.386.222 €.

Puntualmente, le finalità di progetto si riassumono nei seguenti punti:

• massimizzazione del benessere dell’animale: precision feeding, benessere dell’ambiente stalla;
• elettrificazione dei sistemi di propulsione per carri miscelatori;
• farm del futuro:
• sviluppo della guida autonoma per i carri di miscelazione
• sviluppo di un MES per la gestione del processo: precision farming
• implementazione del calcolo della carbon footprint di processo in real-time analizzata in tempo reale e riferita al litro di latte prodotto

Le attività prevedranno tutti gli step necessari alla realizzazione di una nuova gamma di prodotto: dalla fattibilità, alla progettazione, alla realizzazione e test, una pluralità di work packages sono volti alla realizzazione e validazione di prototipi di carro miscelatore, full electric, anche con guida autonoma e con features digitali che porteranno alla rivoluzione delle attuali pratiche operative del settore di riferimento.

Infine, il progetto rispetta il principio DNSH (“Do No Significant Harm”), di cui all’articolo 17 del regolamento (UE) 2020/852 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 giugno 2020. La quantificazione dell’impatto ambientale associato alle soluzioni sviluppate nel corso del progetto agevolato viene condotta facendo ricorso a strumenti di LCA (Life Cycle Assessment) grazie alla collaborazione con la società Service Group R&D.